Mombasiglio

Pirata strada denunciato nel Cuneese

E' stato denunciato dai carabinieri un torinese di 50 anni che la sera del 29 gennaio, secondo quanto emerso dalle indagini, investì una giovane donna nell'Albese (Cuneo) e non si fermò a prestare i soccorsi. La ragazza, travolta da un furgone sulla statale 929, in località Borbore, è ancora in ospedale ad Alba: non è in pericolo di vita. La denuncia è scattata per omissione di soccorso, lesioni gravissime e fuga da incidente con danni alle persone. Ad occuparsi del caso sarà la procura di Asti. Le indagini sono state svolte dai carabinieri di Corneliano d'Alba. Il furgone è stato individuato dopo l'analisi dei filmati di numerose telecamere di esercizi pubblici e privati nel Comune di Vezza, e dopo l'audizione di alcuni testimoni. Sul mezzo, ora sotto sequestro, compaiono ammaccature compatibili con l'urto.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie